Campagne | Christmas Bike & Trekking

RINCO-BOYS

Come annunciato nel corso della serata di fine stagione, sabato 12 dicembre ci sarà la 9ª edizione della Christmas Bike & Trekking.
Dopo la scomparsa (avvenuta lo scorso mese di febbraio) di Padre Pio Mattevi, missionario in Bangladesh da quasi mezzo secolo, al sostegno della cui attività avevamo destinato le nostre offerte sin dal 2007, quest’annno si è dovuto cambiare destinatario, rivolgendo l’attenzione ad una realtà locale.

La nuova iniziativa riguarda la Lega Italia Fibrosi Cistica Onlus ed in particolare la sezione trentina, che ha avviato un progetto riguardante un Centro di Supporto presso l’Unità Pediatrica dell’Ospedale di Rovereto.

Raccolta pro-L.I.F.C. : consegnato l’ «assegno»

Concerto di Natale 2015

Garda Trentino. E’ stata disputata il 12 dicembre, in quella che Lucio Battisti avrebbe definito “una giornata uggiosa”, la prima uscita bike del 2016. L’occasione, seppur non ufficiale, rivestiva comunque una certa importanza simbolica perchè la piccola delegazione dei Rinco Boys, guidata dal Presidente, si è recata in quel di Dro dove è stata incontrata la sig.ra Angela Trenti, Presidente della Lega Italiana Fibrosi Cistica Trentino Onlus, cui sono stati destinati i fondi raccolti in occasione dell’ultima edizione della Christmas Bike & Trekking, disputata a Trento lo scorso 19 dicembre (qui la cronaca).

I quattro biker (dovevano essere 5, ma Dorty ha bucato 2 volte quasi subito ed è dunque rimasto per strada, per essere poi recuperato in macchina in seguito …) si sono ritrovati a Torbole verso le 10:00 e – dopo un caffè al bar del nostro “fornitore di fiducia”, Carpentari Bike Shop – sono saliti in sella ed hanno raggiunto il vicino lago che, nella sua veste invernale (per giunta in una giornata decisamente grigia), è un po’ più che malinconico …

Dal Lago di Garda è stata quindi imboccata la pista ciclabile lungo il fiume Sarca, risalendo verso nord, con passaggio ad Arco, quindi nel piccolo borgo Ceniga, Dro e in loc. Fies, dove si trova l’ex centrale idroelettrica, punto più settentrionale dell’itinerario. Da Fies, infatti, è stata raggiunta loc. Lago (frazione di Dro che prende il nome dal vicino Lago Bagattoli), dove si trova la sede della onlus.

La sig.ra Trenti ha accolto il gruppetto, offrendo un graditissimo ristoro (dopo 18 km di pedalata al freddo, l’appetito era stato adeguatamente stimolato …) ed ha illustrato brevemente la storia di L.I.F.C. Trentino, nonché le attività da essa svolte, come ad esempio le 3 borse di studio pagate per attività esercitate presso il Centro Provinciale di Supporto per la cura della Fibrosi Cistica, istituito presso l’Ospedale Santa Maria del Carmine di Rovereto o l’acquisto di apparecchiature mediche fornite allo stesso ospedale (per approfondimenti clicca qui), oltre ovviamente alle attività sociali e di supporto alle famiglie delle persone affette dalla patologia della fibrosi cistica .

La sig.ra Trenti ha voluto ringraziare tutti i Rinco Boys per la cifra raccolta (1.070 euro, un record per il nostro Club che mai – finora – aveva raggiunto il “muro” dei mille euro) ed ha comunicato che questa somma – assieme a quelle raccolte da altri donatori – consentirà di raggiungere la cifra necessaria all’acquisto di una nuova apparecchiatura, che verrà donata all’Unità di Pediatria dell’Ospedale di Rovereto, per poter effettuare degli esami specifici senza dover emigrare fuori provincia.

Rinnoviamo quindi anche noi il nostro ringraziamento a tutti i nostri soci e simpatizzanti per l’importante risultato raggiunto!

Le immagini della giornata

© 2021 Lega Italiana Fibrosi Cistica Trentino onlus Tutti i diritti riservati.