Disostruzione bronchiale mediante modulazione del flusso: il Drenaggio Autogeno

Articolo del: 13 Novembre 2015

Foto-di-Gruppo-Corso-Disostruzione-BronchialeSi è da poco concluso il corso “Disostruzione bronchiale mediante modulazione del flusso: il Drenaggio Autogeno” tenutosi a Genova presso Tower Genova Airport – Hotel & Conference Center (ex Sheraton).

Il corso, interamente finanziato da LIFC con il supporto di Zambon e in collaborazione con il gruppo professionale del fisioterapisti della Società Italiana per la cura della Fibrosi Cistica (SIFC), si è svolto in due sessioni teorico-pratiche: 24-25-26 Settembre e 08-09-10 Ottobre 2015.

Docente del percorso formativo è stato Jean Chevaillier, famoso fisioterapista belga ideatore negli anni ’70 della tecnica di disostruzione bronchiale, il drenaggio autogeno. Fisioterapista in servizio fino ad un paio di anni fa presso il Preventorio Marino di De Hann in Belgio, si è sempore occupato di patologie respiratorie croniche in pazienti dai 3 anni di età; docente di diversi corsi di fisioterapia europei, ma anche internazionali, ha dedicato la sua intera carriera professione alla fisioterapia respiratoria. Ad accompagnarlo in questo corso la collega Martine Bosschaerts, fisioterapista dello stesso Centro.

Hanno partecipato al corso 46 fisioterapisti in servizio presso i Centri FC. Durante le due sessioni si sono alternate lezioni frontali sugli elementi anatomo-fisiologici e di meccanica dell’apparato respiratorio, sui meccanismi fondamentali della disostruzione bronchiale, della tosse e dell’aerosol terapia. Grande spazio è stato dedicato alle esercitazioni pratiche tra i partecipanti e con i pazienti  che hanno dato la loro disponibilità per questo momento formativo.

Si ringrazia la LIFC, in particolare la Presidente, Gianna Puppo Fornaro, e la Responsabile Qualità delle  Cure, Silvana Colombi, per aver dato la possibilità ai fisioterapisti di usufruire di questo percorso di formazione e di confronto. Un grazie ai docenti Jean Chevaillier e Martine Bosschaerts per il loro sapere, la disponibilità e la passione che hanno trasmesso. Si ringraziano inoltre il traduttore simultaneo Sergio Zuffo e Enzo Galatro che ha aiutato il gruppo durante le esercitazioni con la sua traduzione. Si ringrazia Sara Tomezzoli, in qualità di coordinatrice del gruppo professionale dei Fisioterapisti della SIFC per l’organizzazione, ma un GRAZIE particolare va ai pazienti che hanno aiutato a “mettere in pratica” le nozioni apprese.

A cura di Giulia Mamprin, CFC Treviso

© 2022 Lega Italiana Fibrosi Cistica Trentino onlus Tutti i diritti riservati.