Una squadra che sostiene una buona causa

Articolo del: 5 Settembre 2016

Parliamo della squadra «Nazionale Italiana trapiantati e dializzati Volley» che scenderà in campo il 10 settembre per sensibilizzare la donazione.


La Nazionale Italiana trapiantati e dializzati Volley è un progetto nato nel 2014, durante i campionati europei per trapiantati e dializzati a Cracovia, per la volontà di alcuni atleti di voler creare un team di pallavolo per il Forum Sport Italia.
La selezione che è andata a creare la squadra è composta da pallavolisti provenienti da varie regioni d’Italia come Puglia, Abruzzo, Lazio, Emilia Romagna, Veneto, Friuli, Liguria, Piemonte, Lombardia e Trentino.
Gli atleti sono tutte persone che nel corso della vita hanno affrontato un trapianto, ad esempio di polmoni, di cuore, di midollo o di rene, come il capitano Patrick Wagner e il Team Manager, Loris Puleo, unico rappresentante del Trentino Alto Adige e tutti di età compresa tra i 17 ed i 44 anni.
L’obbiettivo di questa Nazionale «speciale» è quello di sensibilizzare l’opinione pubblica al tema della donazione di sangue, organi e tessuti.
Durante i raduni, che si svolgono ogni due/tre mesi nelle zone del centro e nord Italia, gli atleti incontrano gli studenti di vari istituti per sensibilizzarli alla donazione ed invitarli ad assistere alle partite.La squadra è sostenuta costantemente dalla Lega italiana Fibrosi Cistica Onlus, che contribuisce concretamente alla riuscita di ogni evento in cui è coinvolta la Nazionale.
Altre associazioni che hanno dato il loro contributo sono: Avis, Associazione Provinciale Amici della Nefrologia (Apan), l’associazione Insieme per l’Eli Onlus di Carpegna e le varie sezioni Aido.
Il prossimo appuntamento per la Nazionale è il 10 settembre quando la squadra scenderà in campo contro la Trentino Rosa/Delta Informatica, in un incontro amichevole, per dimostrare come anche dopo un trapianto non solo si possa tornare ad una vita normale ma si possa anche praticare sport a buoni livelli.
Alla realizzazione dell’evento contribuiranno: Lifc Trentino, Apan Trento, Aido Trentino, che saranno presenti con i loro stand informativi.
Per chi volesse seguire o mettersi in contatto con l’associazione può farlo tramite la pagina Facebook «Nazionale italiana trapiantati e dializzati Volley», su Instagram «Nazionale. Volley. Trapiantati» oppure via mail nazionale.volley.trapiantati@gmail.com
LIFC sostiene la Nazionale Italiana trapiantati e dializzati Volley.Lega Italiana Fibrosi Cistica Onlus, ha scelto di sostenere questa importante iniziativa per rimarcare l’importanza della pratica sportiva all’interno di un percorso di riabilitazione post-trapianto e per dimostrare che l’attività agonistica, anche ad alto livello, è possibile ed indicata anche dopo un trapianto.
Sport ed attività fisica rappresentano infatti un ausilio molto importante anche per la terapia in fibrosi cistica, ed ai pazienti viene spesso consigliato di intraprendere un’adeguata attività fisica allo scopo di integrare le varie terapie farmacologiche e fisioterapiche. Per informazioni:  www.trentino.fibrosicistica.it

La partita che si terrà a Trento il prossimo 10 settembre presso il palazzetto Sanbàpolis alle ore 18.00.
Alla luce di quanto accaduto nel centro Italia, l’incasso degli ingressi al palazzetto (entrata ad offerta libera) verrà completamente devoluto alle popolazioni colpite dal sisma

Nadia Clementi

© 2022 Lega Italiana Fibrosi Cistica Trentino onlus Tutti i diritti riservati.